18 Apr 2017

Outlook.com introduce la posta Evidenziata (Focused Inbox)

Nel dicembre 2014 Microsoft ha annunciato l'acquisizione della startup Accompli, specializzata nella creazione di client di posta elettronica mobile "smart", in grado di segnalare e gestire la posta a seconda di determinate priorità, stabilite in un processo di autoapprendimento più o meno guidato.

Tab Focused

Il tutto si traduceva in una cartella "Focused" (Evidenziata, in italiano), al posto della classica cartella posta in arrivo, in cui recapitare solo le email "importanti", lasciando tutto il resto in una cartella "Other". Un concetto similare a quello della posta prioritaria di Gmail (oramai quasi completamente abbandonata in favore dei Tab "Promozioni" e "Social"), e che strizza l'occhio all'utenza business, particolarmente cara a Microsoft.

A due anni di distanza infatti la tecnologia ereditata dall'esperienza Accompli entra in pianta stabile in tutti i prodotti posta di Microsoft, client mobile, desktop e webmail.

In questo post ufficiale, pubblicato nel luglio 2016 e aggiornato a fine marzo 2017, Microsoft delinea le caratteristiche del nuovo servizio e il piano di rilascio.

Per stessa ammissione di Microsoft il nuovo sistema sostituisce completamente Clutter, il sistema proprietario di Office 365 che svolgeva la stessa funzione, relegando in una cartella apposita (Clutter) la posta "non importante".

Il piano di Rilascio

Stando all'articolo prima citato e anche alla nostra esperienza, il nuovo sistema in questi giorni sta venendo attivato anche su tutti gli account free Outlook.com (la piattaforma che ha sostituito Hotmail e Live): accorgersi dell'attivazione è semplice, all'ingresso un popup ci avviserà della nuova funzione, caratterizzata da due tab nella posta in ingresso, Evidenziata (Focused) e Altra (Other).

All'ingresso comunque, sopra alla prima email "Evidenziata", troveremo anche un avviso di riepilogo delle email ricevute nella cartella "Altra".

Il filtro appare essere da subito piuttosto deciso: tutte le comunicazioni massive - newsletter, dem, mailing list, email automatiche - finiscono in questo tab.

La gestione del tab è completamente separata da quella della cartella spam, e anche la visibilità delle email è comunque completamente diversa: al pari del tab Promozioni di Gmail, lo scopo di questo tipo di interventi è separare la parte strettamente 1to1 da quella bulk/automatica.

Il sistema permette di spostare una email nell'inbox "Focused", con la possibilità di spostarla "sempre", coinvolgendo quindi lo stesso tipo di comunicazioni future.

La "Posta Evidenziata" sarà attiva di default, ma sarà possibile disattivarla; sicuramente questo tipo di tecnologia avrà un impatto sul mercato dell'email marketing, ma, a nostro parere, non sarà né disastroso, né dannoso in senso generale, come già è accaduto per le tab di Gmail.

Nella nostra esperienza le tab di Gmail hanno infatti contribuito ad alleggerire la sensazione di "interruzione pubblicitaria", tipica dell'arrivo di newsletter e informative commerciali all'interno del flusso principale delle email, finendo con l'aumentare in realtà l'engagement degli utenti, che si mettono alla lettura e alla scansione del folder Promozioni nel momento a loro più consono: siamo convinti che succederà lo stesso per le comunicazioni che finiranno nel tab "Other" di Outlook o Outlook.com.

Commenti

salve, oggi entrando nella mail ho notato questo aggiornamento, solo che cliccando "ok"sul popup che avverte dell'aggiornamento come quello del primo screen dell'articolo, la mail rimane bloccata e non da' segni di vita. Qualcuno conosce il motivo?
 

Purtroppo non ne sappiamo il motivo. Può essere che dipenda dal browser, ti consigliamo di provare a entrare con un browser diverso, noi non abbiamo notato problemi di questo tipo. 
In caso il problema persistesse, ti consigliamo di contattare l'assistenza di Microsoft.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.