25 Mag 2009

Quante DEM riceve un iscritto ad una newsletter gratuita gestita con Newsletter.it?

"Free Beer" by Flickr user "fengergold"Newsletter.it, uno dei più noti servizi italiani di invio newsletter, permette a chiunque di creare una propria newsletter in maniera completamente gratuita. Come ho già spiegato in precedenza, questi servizi gratuiti spesso si riservano la possibilità di inviare proposte commerciali proprie o di terzi agli utenti che si iscrivono alle newsletter, e Newsletter.it è uno di questi.

Bisogna riconoscere a Newsletter.it il fatto di esporre correttamente l'informativa della privacy ed informare gli utenti e coloro che si iscrivono per utilizzare il loro gestore di newsletter di questo fatto, ma sappiamo come l'italiano medio non legga mai le condizioni di servizio e si preoccupi della privacy solo quando subisce i danni di una violazione.

Per questo motivo, da iscritto ad alcune di queste newsletter, ci tengo a condividere la mia esperienza in modo che chi decide di utilizzare servizi gratuiti cerchi di capire meglio possibile cosa significa gratuito e quali possono essere le implicazioni.

21 Mag 2009

Richiesta di consenso contestuale alla prima email promozionale

Sanzioni privacyNella newsletter dello scorso 5 maggio il garante ha ribadito concetti dei quali ho già avuto modo di parlare:

Anche se i dati sono estratti dalle Pagine Gialle o dai registri pubblici, quando si usano sistemi automatizzati è obbligatorio acquisire prima il consenso dei destinatari. Continua l'azione del Garante contro lo spamming e il marketing disinvolto. L'Autorità ha vietato l'ulteriore trattamento illecito dei dati personali a cinque società che inviavano pubblicità tramite fax e posta elettronica senza il preventivo consenso degli interessati.

19 Mag 2009

Immagini dinamiche nelle newsletter

ottimizazione immagini 8secondsMark Brownlow ha riassunto alcune delle tecniche più interessanti legate al meccanismo per il quale le immagini remote non vengono consegnate assieme all'email ma piuttosto richieste quando l'utente apre l'email.

14 Apr 2009

Il Render Rate sarà il nuovo Open Rate?

email renderingIl Measurement Accuracy Roundtable, formato da numerosi ESP e membri dell'Email Experience Council, qualche mese fa ha pubblicamente messo in discussione una delle metriche più utilizzate nell'email marketing, l'Open Rate, proponendo una nuova metrica: il Render Rate.

Il report pubblicato sottolinea come l'Open Rate (spesso tradotto come Tasso di apertura) sia una metrica fuoriviante e poco consistente a partire dallo stesso nome. Il tasso di apertura, infatti, non misura le aperture delle email e i vari ESP lo calcolano spesso in maniera differente, così che passando da un fornitore all'altro potremmo notare variazioni nell'Open Rate senza che effettivamente vi sia stata una variazione nelle abitudini dei nostri lettori.

26 Mar 2009

Testo bianco su sfondo nero: attenzione alle webmail!

Poco più di un mese fa portavo qualche esempio in cui il nero su bianco poteva creare qualche grattacapo nella creazione di una newsletter. Questa volta, complici due famose case automobilistiche, vi presento il problema opposto.

Comincio con Mazda, che fortunatamente ha rinunciato all'utilizzo dello scorrimento orizzontale per un più tradizionale layout, ma, nell'utilizzare testo chiaro su sfondo nero non ha considerato 2 delle webmail più utilizzate in italia: quella di Alice e la webmail classica di Libero.

25 Mar 2009

Un'altra ragione per non allegare le immagini

AllegatoSe non vi bastasse che le webmail di katamail.it, di jumpy.it, dada.it, email.it, infinito.it e leonardo.it non supportano la visualizzazione delle immagini allegate ma solo di quelle "remote", se il fatto di appesantire l'email non vi preoccupasse, se non temete che l'uso degli allegati aumenti le probabilità di essere classificati come spam e se sapete il fatto vostro su come si debbano inserire le immagini inline per evitare che thunderbird, hotmail e gmail non le visualizzino, eccomi con un quinto motivo per non usarle:

24 Mar 2009

Adnkronos: due passi avanti e due indietro.

Adnkronos logoTra il 16 e il 17 marzo Adnkronos ha modificato il layout della propria newsletter.

A prima vista ho apprezzato l'eliminazione di moltissimi elementi grafici, la scelta di semplice testo con stile per l'intestazione e il menu "compatto" ma ben visibile.

20 Mar 2009

Statistiche sui client di posta più utilizzati

Campaign Monitor ha pubblicato il primo report sulla popolarità dei programmi di posta e delle webmail utilizzate dai destinatari di oltre 250 milioni di email analizzate negli ultimi 6 mesi.

Da tenere presente che il target di campaign monitor è internazionale e che in italia i numeri sono molto diversi.

Popolarità dei client di posta by Campaign Monitor

18 Mar 2009

Publicizza la tua azienda GRATUITAMENTE

"Spam, Now with Real Bacon!" by Flickr user "cobalt123"Ho appena ricevuto su alcuni indirizzi info@ di domini che gestisco una email di questo tipo:

Publicizza la tua azienda GRATUITAMENTE

La nostra azienda produce programmi per Marketing

11 Mar 2009

Elenchi categorici per email marketing B2B

the law by flickr user F.S.M.Approfondisco l'argomento consenso nel b2b rispondendo alla seconda domanda che veniva posta da Elena:

se sì, tale invio può essere fatto su liste anche raccolte da elenchi pubblici, fermo restando che le liste stesse non sono in alcun modo archiviate in azienda nè vengono fatti ulteriori invii al primo di richiesta consenso?

Nel Bollettino del Garante della Privacy n. 39 di maggio 2003 si legge: