18 Giu 2010

Alice aggiorna la sua "datata" webmail

Alice vs VirgilioLa settimana scorsa ricevo questo messaggio in una casella @alice.it

LA MAIL DI TELECOM ITALIA CAMBIA VOLTO!

Nei prossimi mesi e in maniera graduale sara' disponibile la nuova Alice MAIL con una veste grafica completamente rinnovata e ancora piu' ricca di funzionalita'

Ignorando le nuove funzionalità, la nuova dimensione della casella, il supporto mobile e tanto altro cerco di capire quale sistema utilizzeranno e, con mio sollievo, approdo su una pagina con questo screenshot:

Nuova Alice screenshot

Potrete notare da soli come sia piuttosto evidente che la nuova webmail sarà del tutto similare alla webmail già in uso per le caselle @virgilio.it :

screenshot webmail virgilio

Per chi fa email marketing questa è una buonissima notizia perchè l'attuale webmail di Telecom non supportava alcun tipo di stile CSS (inline, blocco, remoto) e di conseguenza risultava quasi impossibile visualizzare correttamente email un po' ricche di formattazione, dovendosi limitare a "puro" html 3.

Ecco un esempio di come la stessa newsletter si vede sull'attuale alice e di come si vedrà sulla futura webmail (attualmente in usio su virgilio):

Da Alice ad Alice new

A questo punto rimane solamente la webmail "Classica" di Libero a non supportare nemmeno gli stili inline. Speriamo che presto o tardi anche Libero decida di fare il passo e di abbandonare la vecchia webmail in favore della nuova (che tra l'altro è sempre una webmail di Critical Path, leggermente più datata di quella di virgilio).

Almeno, però, per Libero Classico esiste un trucco: inserire gli stili in un foglio di stile remoto ed includerlo tramite un <link rel="stylesheet"> inserito nel body del messaggio.

Appena alice avrà completato il passaggio l'uso degli stili inline aggiunto al tag <link> ci permetterà quindi di raggiungere "con stile" la quasi totalità dell'utenza italiana.

 

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.