14 Mag 2010

Spazi bianchi sotto le immagini delle vostre newsletter a Gmail?

nuovo doctype per gmail Da pochi giorni (lunedì scorso per la precisione) Gmail ha modificato il DOCTYPE utilizzato per mostrare le email ai propri utenti, passando da "nessun doctype" al doctype di HTML5.

Il risultato più evidente di questo cambiamento è che potrebbero comparire strane linee bianche inaspettate nelle vostre newsletter. In realtà se le vostre email sono testate bene questa cosa non accadrà poichè il problema che vedrete da ora in poi su Gmail c'è da sempre nel caso di visualizzazione di Hotmail usando Firefox. Gmail, usando il doctype di HTML5, rende la cosa più evidente poichè tutti i browser di ultima generazione si comporterano in questo modo (e non solo Firefox come nel caso di Hotmail).

Ecco quindi come importanti newsletter, come quella di iTunes non si veda più bene su Gmail:

Newsletter iTunes su Gmail

ed ecco anche HP:

Email di HP su Gmail

D'altro canto l'introduzione del DOCTYPE html5 mi sembra molto interessante. Forse l'intenzione è quella di supportare pienamente le tecnologie fornite da html5, come la modalità "offline" e i video embedded.

Tecnicamente il motivo è che nello standard HTML (anche il 4, non solo il 5), le immagini sono un elemento "inline" e come tali vengono inserite "sequenzialmente" al testo e allineate alla base del testo. Per far sì che un eventuale testo con lettere discendenti (come la p e la q) possa trovare spazio per la parte discendente la specifica prevede quindi che gli elementi "inline" lascino uno spazio apposito. Considerando che vecchi browser però non si comportavano secondo la specifica i browser hanno sempre avuto una modalità di "compatibilità", chiamata "Quirks Mode" (in alternativa allo "Standards Mode": modalità di rispetto degli standard) per gestire queste tematiche. Purtroppo anche con le versioni recenti capitava ancora questo problema e molti browser contemporanei prevedono la modalità di visualizzazione "Almost Standards Mode". Il DOCTYPE di HTML5 prevede che i browser utilizzino la renderizzazione "Standard" e quindi, se fino ad ora avete ignorato il problema, ora dovrete molto probabilmente prenderlo in considerazione.

Una soluzione veloce è quella di aggiungere style="display: block" alle immagini che presentano questo problema.

Già in passato Gmail aveva variato DOCTYPE alternando un doctype che "suggeriva" l'uso del quirks mode ad uno che abilitava l'"Almost Standard Mode".

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.