10 Feb 2010

Facebook Webmail vs Google Buzz

Facebook WebmailIndiscrezioni riportate pochi giorni fa su TechCrunch, sostengono che Facebook stia lavorando su una propria webmail. Il progetto, denominato Project Titan, aspirerebbe a diventare l'anti Gmail.

Nel 2009 abbiamo visto anche MySpace fare questa mossa che, con un po' di mesi alle spalle, possiamo tranquillamente dire non avere fatto i numeri che si ipotizzavano. A settembre 2009 Andrea commentava, a proposito di MySpace:

...adesso che non è il primo social network. Forse anche facebook quando sarà in decadenza farà lo stesso.

L'idea era azzeccata, quindi, chissà le intenzioni: forse non è vero che i social network stanno decretando la "morte" dell'email ma anzi la temono più che mai e non potendo sconfiggerla devono farsela amica.

Che cosa differenzia la mossa di MySpace da quella di Facebook?

  • la casella Facebook sarà accessibile tramite i protocolli standard (IMAP/POP3): può sembrare un "tecnicismo" ma non lo è. Gli standard abilitano l'interoperabilità ed evitano il lock-in.
  • Facebook ha 400 milioni di utenti attivi (MySpace ne dichiarava 125 al momento dell'operazione).
  • La percentuale di utenti italiani su Facebook è notevolissima rispetto a quelli su MySpace
  • L'ampia adozione di Facebook Connect da parte dei più importanti siti web renderebbe l'account Facebook molto più di una semplice webmail.
  • Facebook sembra avere un approccio all'interfaccia utente più vincente di quella usata da MySpace e forse possiamo aspettarci una webmail più "dinamica" e più istantanea.

Per quello che mi riguarda la vedo come un'ottima notizia: non mi piace il proliferare di "media" chiusi e l'unico strumento di comunicazione "universale" al momento è proprio l'email.

Dall'altro lato del fronte abbiamo Hotmail e Yahoo che hanno aggiunto da vari mesi alcune funzionalità più tipiche del social network come lo stream delle attività o "socializzato" la propria rubrica trasformandola in lista di amici. Per qualche motivo, però, sembra che chiunque parli di "Gmail" come antagonista di questa Webmail Facebook e non mi spiego il perchè considerando che Hotmail e Yahoo gestiscono almeno il quadruplo delle email che gestisce Gmail. Forse c'era già nell'aria il sentore che Google si stesse muovendo per conquistare parte del terreno che separa le webmail dai social network. Proprio ieri, infatti, ha annunciato Google Buzz.

Google BuzzGoogle Buzz permette la condivisione di aggiornamenti, foto, video, link con gli amici e con il resto del mondo, ed in maniera molto integrata a Gmail. Fin da ora è integrabile con Flickr, Picasa, Youtube, Twitter, ma propone l'utilizzo di protocolli aperti.

ActivityStrea.ms, PubSubHubbub, OAuth, Salmon e WebFinger sono solo alcuni dei protocolli utilizzati da Google Buzz che sembra fare delle API e dell'uso degli standard uno dei suoi punti di forza. Scelta condivisibile visto che con Buzz si pone in diretta concorrenza con Facebook che però ha già una comunità ben rodata su queste funzionalità.

Nel giro di sole 2 settimane webmail e socialnetwork sembrano essere diventati amici e Goole (Gmail) e Facebook che prima si contendevano "solo" l'advertising sono passati allo scontro frontale.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.