06 Feb 2009

Come guadagnarsi una "share of inbox"

Foto by chrismetcalf (http://www.flickr.com/photos/chrismetcalf/)

In periodo di crisi l'email marketing è una delle strategie più vantaggiose per il suo ottimo ritorno d'investimento ed i bassi costi. Una indagine effettuata sulle PMI americane dimostra infatti che l'email e i social network sono i due ambiti in cui la maggior parte di aziende aumenterà il budget per il 2009.

La redazione ithip.com scrive:

L’email marketing, ad esempio, è uno dei metodi con un rapporto costo/contatto ineguagliabile rispetto a qualsiasi altro strumento di marketing diretto. Un ottimo sistema per fidelizzare la propria clientela e valorizzare il brand.

Proprio per questo motivo, però, c'è da aspettarsi che il numero di email commerciali inviate nel 2009 aumenterà e di conseguenza sarà più difficile guadagnarsi la propria quota di attenzione da parte dell'utente.

Brett Brewer introduce il concetto di concorrenti di share of inbox:

Un concorrente di quota di casella email (share of inbox) è chiunque combatta per l'attenzione, il tempo o il denaro delle stesse persone alle quali ci si rivolge. Ho un figlio di 12 anni che, grazie alla generosità dei genitori, ha un po' di soldi da spendere in cose che lo interessano. Se vi interessa competere per la sua share of inbox allora i vostri concorrenti saranno iTunes, il negozio di videogiochi e il negozio locale di caramelle.

Fabrizio Scatena sul blog di pmi.it, citanto Seth Godin, ci illustra 4 regole fondamentali: dare ai clienti un motivo per rispondere a un messaggio, personalizzare il contenuto dei messaggi, offrire ai clienti qualcosa in più rispetto alla posta tradizionale e semplificare le operazioni di cancellazione.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.