04 Feb 2009

Tipologie di email marketing: DEM, retention, advertising

Spesso si fa confusione nell'approccio all'email marketing, nella scelta delle strategie da utilizzare e la loro coordinazione.

Vediamo di seguito le 3 tipologie più diffuse di email marketing:

  1. Direct Email Marketing

    Viene definito direct email marketing quello effettuato tramite l'invio di un messaggio promozionale in forma di email diretta. L'annuncio di un'offerta speciale è il caso più tipico. Esattamente come per la posta tradizionale si raccoglie e mantiene una lista di indirizzi email di clienti o prospect.

    Ricade in questa categoria anche l'invio di messaggi promozionali a liste di indirizzi "affittati" (rent lists) da aziende specializzate: queste aziende spediscono il messaggio promozionale ad una loro lista di iscritti, normalmente selezionati preventivamente in base ai criteri preferiti dal cliente (ad esempio la localizzazione geografica del destinatario).

  2. Retention Email Marketing

    Anzichè inviare email promozionali, pensate esclusivamente per incoraggiare il lettore ad intraprendere un'azione (comprare qualcosa, iscriversi ad un servizio, etc) potresti voler fidelizzare il cliente.

    Questo risultato si ricerca normalmente tramite l'invio di email regolari, note come newsletter. Una newsletter può contenere pubblicità o messaggi promozionali, ma punterà soprattutto ad instaurare un rapporto a lungo termine con il lettore, atto ad acquisire la sua fiducia e la sua attenzione. Una newsletter dovrebbe dare al lettore un valore aggiunto e non includere solamente messaggi promozionali. Dovrebbe quindi avere contenuti informativi, oppure essere divertente o in altro modo essere utile al lettore.

  3. Email Advertising

    Invece di creare una propria newsletter, è possibile utilizzare newsletter di terzi e pagare i gestori per l'inserimento di messaggi pubblicitari (banner o recensioni) all'interno delle newsletter che inviano a tutti o parte dei propri iscritti. Esistono molte newsletter nate con il solo scopo di poter offrire spazi pubblicitari.

Tradotto dall'articolo di Kenny Van Beeck: Let’s briefly review the three types of email marketing.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.